NATURA E MARE DEL KERALA

RELAX

Consigliato a

Grandi e piccoli, soli o in gruppo, amanti della natura e della vita semplice, all’aria aperta; viaggio anti-stress, relax al mare, benessere ayurveda, primo viaggio in India, tempo disponibile medio-lungo.

Periodo ideale

Da Giugno a Novembre per ayurveda. Da Ottobre a Marzo

Dove

India del Sud

Nell’immaginario collettivo, quando si pensa ad un viaggio in India, spesso e volentieri si sente dire che “bisogna prepararsi”, che l’India è sporca, caotica, faticosa e difficile. Se questo da un lato è vero, in particolare per alcune regioni del Nord del continente, il Sud offre scenari completamente diversi.

Un viaggio in Kerala, infatti, è sinonimo di relax e quiete, è un’esperienza che coinvolge tutti i sensi, è un cammino attraverso meravigliosi paesaggi naturalistici alternati da scene di vita campestre dove si coltivano spezie e tè, dove la natura esotica delle lagune protegge i pacifici e caratteristici villaggi in cui regna la convivenza di tutti i credi religiosi.

Il Kerala, chiamato anche la Dimora degli Dei, vi condurrà tra le tigri della riserva naturale di Periyar prima di regalarvi l’ambito relax tra le bianche spiagge di Kovalam, al ritmo rilassante dei trattamenti ayurvedici che nel Kerala ha la sua culla, accompagnati delle passeggiate sulle bianche e lunghe spiagge di sabbia lambite dal Mar Arabico.

PANORAMICA

  • TAPPE

    Kochi – Athirapally – Munnar – Thekkady – Peryar – Kumarakom – Alleppey – Kovalam – Trivandrum

  • DURATA

    12 giorni

Per conoscere qualcosa in più sul Kerala, leggi il BLOG - http://wp.me/p88zf6-jB

Susanna Di Cosimo

DETTAGLI DEL TOUR

GIORNO 1 | ITALIA - KOCHI

Ex colonia portoghese prima ed olandese poi, in seguito fu conquistata dal re di Mysore e dopo annessa all’impero Britannico. Per questo e per altro ancora, la città di Cochin ti sorprenderà per la varietà di stili architettonici, per le antiche dimore dei colonizzatori inglesi, per le coloratissime abitazioni che si susseguono tra i viali dalla vegetazione lussureggiante, tra cui spicca il verde delle palme da cocco e dopo, onnipresenti, troverete gruppetti di bambini intenti a giocare a cricket, lo sport più amato in India.

Il Kerala è la patria dell’ayurveda e non c’è niente di meglio, dopo il volo internazionale, che ritemprare mente e corpo con un bel trattamento rigenerante Ayurvedico in una delle mille spa della città.

Share Button

GIORNO 2 | KOCHI

Fort Cochin è il cuore storico della città, ed è qui che ti consiglio di alloggiare, per la sua atmosfera sospesa tra passato e presente, a cavallo tra Europa ed India, che, almeno fuori stagione, resta  tranquilla, silenziosa, rilassante, con i vicoli piene di piccoli bazaaar, centri e centri ayurvedici, e deliziosi café dove assaggiare un ottimo fish coconut curry. Da non perdere è certamente il mercato delle spezie dove potrai comprare eventualmente anche tu un buon masala per ripetere le ricette indiane.

Una passeggiata lungo la River Rd ti condurrà direttamente in Vasco da Gama Square, ed ecco le meravigliose quanto famose “reti da pesca cinesi”, le uniche in funzione fuori dalla Cina. Valgono la pena una visita il Mattancherri Palace, la Sinagoga e la Chiesa di San Francesco ma non si può lasciare Cochin senza aver assistito ad uno spettacolo di danza tradizionale kathakali e se vuoi vivere un’esperienza autentica, recati direttamente al Kerala Kathakali Center, dove tutte le sere è possibile assistere ad una rappresentazione di danze teatrali.

Share Button

GIORNO 3 | KOCHI - ATHIRAPALLY

Sapevi che anche l’India avesse delle bellissime cascate da fare invidia a quelle del Niagara? Sono le cascate di Athirapally o di Suren Chellakutti, spettacolari, maestose, alimentate dal fiume Chalakudy, nel distretto di Thissur. Con i suoi 24 metri di altezza, Madre Natura esprime tutta la sua potenza, da visitare sia dall’alto che dal basso, soprattutto durante la stagione monsonica.

Con un po’ di fortuna inoltre, potrai avvistare gruppi di elefanti e scimmie, ma nella riserva ci sono anche leopardi e tigri, molto più difficili da avvistare. Il top sarebbe soggiornare in uno dei resort all’interno della riserva, circondati da piantagioni di teak, bambù, eucalipto e albero della gomma.

Share Button

GIORNO 4 | ATHIRAPALLY - MUNNAR

Continuando a salire le colline del Kerala, si arriva a Munnar, dove l’aria frizzante, unita allo spettacolo delle piantagioni di tè e di cardamomo, riparata dalle fitte foreste dei Ghati, sono gli elementi essenziali di questi due giorni di assoluto relax, ex residenza estiva durante il periodo coloniale britannico.

Share Button

GIORNO 5 | MUNNAR

Passeggiate a piedi o, meglio ancora, facendo un bel giro in bicicletta, e vedrai un’India molto diversa dall’immaginario collettivo. La dolcezza dei pendii dalle mille sfumature di verde e gli incontri con la popolazione locale, sempre molto incline a condividere una chiacchiera e un chai, ti lasceranno alcuni ricordi dolcissimi dell’India.

Il tè indiano è infatti molto amato in tutto il mondo, e l’India ne è il secondo produttore, dopo la Cina. Se visiterai una delle tante fabbriche di tè, scoprirai tutte le fasi della produzione di alcuni dei migliori te esistenti ed ogni volta che ti troverai a degustare il tuo tè, anche quando sarai lontano, tornerai con la mente a questo viaggio e non potrai fare a meno di sorridere, è garantito!

Share Button

GIORNO 6 | MUNNAR - THEKKADY

Continua il viaggio attraverso la splendida natura dell’India del Sud che oggi si presenta sotto forma di foresta, all’interno del Parco Nazionale di Periyar, istituito nel 1982 come riserva di tigri che, se avete fortuna, potrete avvistare durante un safari. A Thekkady, non perdere lo spettacolo di lotta, chiamato kalaripayattu, l’arte marziale tipica del Kerala, risalente all’era preistorica.

Share Button

GIORNO 7 | PERIYAR

Durante questa seconda giornata, potrai dedicarti ad escursioni nel parco naturale nonché ad un giro in barca nel lago artificiale, per poter avvistare meglio la fauna della riserva che ci si reca per abbeverarsi – che conta daini, scimmie, cinghiali, elefanti ed ovviamente la tigre. Qui è possibile anche vivere un’esperienza fantastica : fare il bagno con gli elefanti, è un momento che rimarrà scolpito a lungo nella tua memoria. Alcuni ritengono che sia un’attività molto turistica, ma io ritengo che tutto dipende dallo spirito con il quale vi lanciate in un’avventura.

Gli elefanti vengono spesso utilizzati in tutto il mondo come “attrazione” con lo scopo di trarne vantaggi economici e, sovente, questi animali sono oggetto di maltrattamenti. Io credo che fare le coccole a questi giganti, mentre gli si fa il bagnetto, non sia un sopruso e aiutare i centri che li accudiscono è una cosa buona. L’importante è viaggiare informati per non coadiuvare quelli che, al contrario, traggono solo un vantaggio economico a spese degli animali.

Share Button

GIORNO 8 | PERIYAR - KUMARAKOM

Il fascino del Kerala vede la sua massima espressione nelle famose backwaters, ovvero un sistema di canali che attraversa la regione e lambisce i piccoli villaggi dove la vita scorre lentamente. Non a caso il Kerala viene anche chiamato la “dimora di Dio” perché posso affermare con convinzione che questo è il vero Paradiso sulla Terra e non vorrete più andar via.

Oggi, ci trasferiamo a Kumarakom  e, nel pomeriggio, esplorazione in barca delle backwaters. È affascinante poter prendere parte ad uno spettacolo naturale così unico nel suo genere. Durante la navigazione tra i canali, che si snodano per circa 900 km, osserverete lo svolgersi della vita semplice della popolazione locale, dei venditori di pesce e verdure, dei bambini in uniforme scolastica, giocare a bordo lago.

Share Button

GIORNO 9 | KUMARAKOM - ALLEPPEY

Un viaggio in Kerala, sarebbe incompleto senza una crociera sulla splendida imbarcazione locale, la kettuvalam, una vera e propria casa galleggiante che offre un’esperienza magica, per tutti, sia che per viaggiatori solitari che coppie ma anche in famiglia. Non c’è niente di meglio, infatti, che ammirare il tramonto dal ponte di una di queste confortevoli barche, mente si sorseggia uno squisito succo d’uva fresco.

Se siete in compagnia della vostra metà, una cenetta a lume di candela, per ammirare le stelle, cullati dal dolce dondolio delle acque dei canali, sarà la colonna sonora della vostra luna di miele in India.

Share Button

GIORNO 10 | ALLEPPEY - KOVALAM

Come d’incanto, è il momento di svegliarci da questo sogno bellissimo…solo per viverne un altro altrettanto affascinante. Le bianche e lunghe spiagge di Kovalam, probabilmente, la più bella stazione balneare dell’India, ti aspettano per regalarti ulteriori momenti indimenticabili. Immaginati mentre passeggi sulla spiaggia, è tempo per un rilassante massaggio ayurvedico ed una nuotata tra le onde del Mar Arabico.

I tramonti di Kovalam sono unici, delle vere cartoline, ogni sera uno spettacolo di colori diverso.

Share Button

GIORNO 11 | KOVALAM

Un’intera giornata a disposizione per scoprire le tre bellissime spiagge di Kovalam, da quelle più frequentate e, quindi, meglio attrezzate di Lighthouse e Hawah Beach, a quella più selvaggia ed incontaminata, Samudra, dove dimenticarsi del tempo, dello stress e lasciarsi andare al relax più completo.

Share Button

GIORNO 12 | KOVALAM - TRIVANDRUM - ITALIA

Un indimenticabile viaggio in India del Sud, tra i mille colori della natura, dalle colline ai laghi, i profumi delle spezie e delle foglie di tè, le passeggiate sulla spiaggia al tramonto, le cenette a base di pesce sotto le stelle. Anche tu, adesso, saprai perché il Kerala è veramente la casa di Dio sulla Terra.

Quanti ricordi porterai oggi con te in Italia? È tempo di raggiungere l’aeroporto di Trivandrum per rientrare in Italia.

Share Button








Inserisci correttamente il codice di verifica

POTREBBE INTERESSARTI

Triangolo D’oro

Triangolo d’oro e Shekhawati

Il Rajasthan Dei Maharaja

Natura e Mare del Kerala

Share Button

Informazioni

  •    ITA (+39) 349 722 20 12

       IND (+91) 882 67 47 693

  •    +39 349 722 20 12

  •    info@susindia.it

Contatti

© Copyright 2017 | SusIndia di Susanna Di Cosimo. Tutti i diritti riservati.
Mutart | Privacy Policy - Cookie Policy